FAQ - Domande Frequenti

 | Qual’è il tuo stile?

Il mio modo di raccontare il matrimonio è lo stesso dei miei reportage.

Mantengo lo stesso approccio, uso ottiche corte che mi fanno rimanere dentro la scena. Osservo gli avvenimenti da vicino, ma senza alterarli con la mia presenza, che rimane discreta.

 

Amo la spontaneità, anche quando mi dedico alla sessione con solo gli sposi, suggerisco dei movimenti, lasciandoli però interagire.


Mi noterete spesso in giro insomma, ma non vi accorgerete di me!


Le mie fotografie giocano molto sui contrasti, ombre e luci, amo i neri profondi, i pattern e i dettagli.


Riservo il bianco e nero ai momenti più intimi, come la preparazione, o quando gli sposi sono soli, dopo la cerimonia. Soprattutto, le immagini in bianco e nero, nascono già in bianco e nero, la narrazione per queste foto è pensata e poi realizzata in scala di grigi.

| Come prenotare?

Il modo migliore, quello che preferisco, è incontrarci di persona.

Conoscerci è fondamentale, anche per capire chi siete e cominciare già a immaginare il racconto della vostra storia.


Se ciò non fosse possibile, troveremo un modo di parlare e conoscerci, i mezzi di comunicazione non mancano :-)

| Fai video?

No, mi occupo solo di ripresa fotografica, dando tutto me stesso per realizzarla al meglio, ma posso suggerirvi appassionati professionisti che si occuperanno della ripresa video.

| Quante foto consegni?

Ovviamente molto dipende dal tipo di matrimonio, tipicamente per una giornata dalla preparazione al ricevimento, consegno circa 400-500 immagini, post-prodotte singolarmente una per una da me.

| Come riceveremo le foto?

Le foto verranno consegnate in jpg ad alta risoluzione, pronte per essere stampate anche a grandi dimensioni successivamente, su supporto chiavetta usb o via web.

| Fai solo matrimoni?

No, faccio anche prematrimoniali, o altre cerimonie.

 

Lavoro anche in studio oltre che “sul campo”.


Lavoro inoltre a dei reportage, realizzando storie di persone.

 

Faccio parte degli autori di DooG Reporter, che fa dell’etica e della passione per le storie il suo obiettivo principale; è una realtà che stimo molto e di cui sono orgoglioso di fare parte.

Le mie pubblicazioni.

 |  Quando prenotare la data?

E’ variabile ma soprattutto per i mesi di giugno e luglio, conviene prenotare il giorno con 6 mesi di anticipo.

| Ti occupi personalmente dei matrimoni?

Sarò io stesso a occuparmi della ripresa fotografica, solitamente con un secondo fotografo, che sa qual è il mio stile e il mio modo di narrare la giornata.

|  Fai trasferte?

Sì, organizzandomi con buon anticipo sono disponibile a spostarmi nel luogo che avete scelto.

| Attrezzatura

Utilizzo il sistema professionale Olympus, formato micro 4/3, con macchine top di gamma e lenti professionali.

| Quando riceveremo le foto?

Solitamente la consegna delle immagini lavorate avviene dopo circa 1 mese dalla data del matrimonio.

 

| Per la stampa possiamo rivolgerci a te?

Certo, il destino finale di ogni bella fotografia dovrebbe essere quello di essere stampata!


Il fornitore che ho scelto realizza fotolibri artigianali e made in Italy, su carta sempre di ottima qualità.


Mi occupo personalmente dell’impaginazione, che prima della stampa viene sempre inviata come provini agli sposi che devono approvarla.

 

La scelta delle immagini solitamente avviene insieme, anche a distanza, suggerendo inizialmente una prima selezione più ampia, su cui poi conta per la scelta finale, sempre il parere degli sposi.

Potrai rivolgerti a me anche per la realizzazione di stampe FineArt, su carte pregiatissime.

Mi occupo personalmente della stampa, presso il mio studio.